Trattamento completo della dipendenza da oppiacei - Il completo recupero | VipVorobjev
  • Srpski jezik
  • Engleski jezik
  • Francuski jezik
  • Nemački jezik
  • Ruski jezik
  • Španski jezik
  • Italijanski jezik
  • Bugarski jezik
  • Grčki jezik
  • Araapski jezik
  • Iranski jezik
  • Albanski jezik
Menu
Menu

Trattamento completo della dipendenza da oppiacei

(Eroina, Metadone, Subotex, Tramadolo, Substitol, Trodon)

Basato su una ricerca a lungo termine, questo programma di trattamento delle dipendenze mostra un’assistenza di successo dell’85-90% .

Sintomi di dipendenza da oppiacei

Lo stadio iniziale della tossicodipendenza è caratterizzato da una perdita di controllo sull’uso della sostanza. La persona tende a voler sentire l’effetto della sostanza sempre più spesso e sempre più fortemente. L’intossicazione diventa l’obiettivo principale, mentre l’ambiente, la famiglia e il lavoro diventano meno importanti. Anche se la famiglia e gli amici vicini notano dei cambiamenti, lo stesso tossicodipendente nega gli effetti negativi dell’uso di sostanze, non è critico riguardo alle sue condizioni, non è in grado di valutare adeguatamente la situazione, diventa una persona in conflitto. Questo indica che esiste un desiderio psichico per le droghe.

Nella fase intermedia, l’uso della sostanza diventa regolare. Per ottenere il risultato desiderato sono necessarie dosi più elevate, cioè la tolleranza aumenta. In assenza di una sostanza, si sviluppano manifestazioni fisiche e spiacevoli, a volte dolorose e pericolose della sindrome d’astinenza o crisi. In questa fase, la persona dipendente è anche in grado di vedere gli aspetti negativi dell’uso dei nacotici: disturbi fisici e mentali, conflitti familiari, perdita di lavoro, amici.

lečenje narkomanije

Molto spesso, in questa fase i tossicodipendenti cercano aiuto. Nella fase finale della tossicodipendenza, seguono i cambiamenti irreversibili nel corpo. Le conseguenze dell’uso di droghe portano alla degrado della personalità, disturbi della salute, demenza, morte.

Fasi di disintossicazione da Oppiacei

1.Diagnostica: la prima e molto importante fase del trattamento. La diagnosi consiste essenzialmente nel valutare lo stato fisico e psichico del paziente. Per la valutazione delle condizioni fisiche del paziente, un esame standard include:

  • esame delle urine
  • test per l’epatite B e C, test per l’ HIV
  • analisi del sangue generale
  • analisi del sangue biochimica
  • ECG
  • esame da parte del medico internista

Per valutare lo stato psichico del paziente, un esame diagnostico standard prevede la psicodiagnosi (test psicologici che determinano il grado di dipendenza, il grado delle conseguenze dell’uso di oppiacei sulla salute mentale, l’esistenza di segni di disturbi mentali, depressione, il grado di motivazione per la guarigione, autocritica e conservazione dei meccanismi della volontà).

Dopo la diagnosi, un team di medici rivede i risultati per sviluppare una strategia e un piano di trattamento. Se la diagnosi rivela deviazioni significative nei test, la presenza di un fattore di rischio o se il paziente ha una malattia associata cronica, ulteriori esami sono organizzati in base alle necessità e vengono prescritti trattamenti per le malattie associate. A seconda del problema, possono essere proposte ulteriori test: MRI, EEG, ultrasuoni, radiografia, endoscopia, analisi della concentrazione di farmaci e medicine, visite al cardiologo, neurologo, endocrinologo, malattie infettive, ecc. Gli esami aggiuntivi menzionati non sono inclusi nel prezzo di questo trattamento e sono pagati extra.

2.Disintossicazione – A seconda dei risultati della diagnosi, un adeguato metodo di disintossicazione, o la complessa combinazione di metodi che nel suo caso darà il miglior risultato, viene scelto per ciascun paziente. La complessa combinazione di metodi comprende UROD (disintossicazione da oppiacei ultraveloce), trattamento con Neuro Jet (N.E.T.), farmacoterapia, infusioni specifiche con vitamine ed epatoprotettori. È estremamente importante che la disintossicazione sia breve, che il paziente percepisca e non avverta dolore, che il sonno e l’appetito del paziente tornino alla normalità, che l’umore del paziente diventi stabile, che non ne risenta più ansia o depressione.

  • UROD – la disintossicazione ultra rapida è un metodo moderno e molto efficace che accelera il processo di disintossicazione del corpo e riducendo i sintomi sgradevoli della crisi. Si fa quando non ci sono controindicazioni per questo tipo di disintossicazione. Durante la disintossicazione ultra rapida il paziente si trova sotto l’anestesia 6- 8 ore al giorno, poi gli vengono somministrati gradualmente antagonisti degli oppioidi, di solito il naloxone o il naltrexone e in questo modo i ricettori si liberano da oppiacei.

Il principio di una disintossicazione ultra rapida è che il paziente trascorre la maggior parte dei sintomi della crisi  nella fase del sonno quando non sente dolore. Quando si sveglia la parte più forte della crisi è già passata. Anche se, dopo il risveglio, il paziente ha alcuni sintomi minimi della crisi, la loro intensità è molto ridotta e possono essere facilmente rimossi con analgesici non oppioidi. Durante il processo della disintossicazione il paziente passa 2 o 3 queste procedure .

  • N.Е.Т. – La terapia Neurojet è un metodo con la quale, usando un dispositivo Neuro jet, specifici impulsi stimolano i neuroni del cervello responsabili della secrezione di endorfine. La nostra protezione naturale contro shock, dolore e stress si basa su oppioidi naturali prodotti dai neuroni. Quando una persona consuma narcotici praticamente interrompe la secrezione dei nostri oppioidi naturali.

Neuro jet è un piccolo dispositivo elettronico che normalizza solo il livello di dopamina e di endorfine nel cervello. La stimolazione con il dispositivo Neuro jet è indolore. Il paziente sente solo piccoli solletici e vibrazioni. La frequenza e l’intensità degli impulsi sono controllate dal computer. I sintomi di astinenza scompaiono entro 15-20 minuti, o la loro intensità diminuisce dal 70-80%.

  • Farmacoterapia è uno degli elementi della disintossicazione. Sulla base dei risultati della diagnosi, durante la disintossicazione utilizziamo una combinazione di farmaci che eliminano i principali sintomi di crisi di astinenza, questi preparati sono disponibili in molti protocolli di gestione del dolore e offrono una buona protezione contro di esso . In caso di irritabilità, vengono utilizzati disforia, disturbi dell’umore, nervosismo, insonnia, psico-stabilizzatori, ipnotici e antidepressivi. A causa dell’alimentazione disturbata, dell’appetito insufficiente o eccessivo, la terapia introduce enzimi che facilitano la capacità di assimilazione di alimenti, aminoacidi e vitamine.

È prevista anche la terapia per l’eliminazione delle conseguenze dell’uso di droghe – inalazione per la pulizia dei polmoni, infusioni speciali con neurometabolici, farmaci nootropi per il migliorare del processo di scambio cerebrale, con epatoprotettori per rigenerazione del fegato. Tutti i preparati utilizzati in farmacoterapia sono sicuri e non possono creare dipendenza.

  • Terapia laterale – una procedura speciale per armonizzare la funzione dell’emisfero cerebrale. Riduce le tensioni psichiche nel paziente, nervosismo, risolve il problema della depressione, del sonno, dell’appetito, dell’umore e del desiderio di droghe, e simili.

3. Fisioterapia – La fisioterapia prevede una combinazione di terapie – fisicale, medica o massaggio del tessuto profondo. Il massaggio è tranqulizzante e rilassante. Quando il paziente passa attraverso il processo di riabilitazione, i livelli di dopamina sono inferiori a quelli di una persona non dipendente.

Il massaggio aiuta a normalizzare il processo della secrezione di dopamina dalle persone che passano il processo di riabilitazone. Il massaggio aiuta anche a disintossicare accelerando la circolazione sanguigna e linfatica e in questo modo accelera il processo di eliminazione di sostanze tossiche dal corpo. Una sessione di fisioterapia è inclusa nel costo del programma di trattamento..

4.Blocco farmacologico – Alla fine del trattamento è previsto un blocco farmacologico con un impianto (Naltrexone). Lo scopo di questa procedura è che, con l’azione del naltrexone, i recettori oppioidi del paziente sono bloccati e l’assunzione di eroina, tramadolo o metadone non fornisce euforia o altri sentimenti simili , evitando così le ricadute e il ritorno alla droga. La terapia con Naltrexone viene applicata alle persone che hanno passato la disintossicazione dagli oppiacei. Consigliamo ai nostri pazienti di proteggersi con impianti per almeno 12 mesi dopo la dimissione. L’impianto naltrexone che ha un effetto per due mesi o due iniezioni di deposito con effetto per un mese sono inclusi nel prezzo del programma.

5. Trattamento della dipendenza psichica – La terapia d’informazione elimina il desiderio di narcotici a livello subconscio. Questo significa che il paziente in uno stato di sonno medico passa alcune ore sotto la stimolazione audiovisiva. Riceve da un computer tramite cuffie e segnali di occhiali speciali ad alta frequenza, perché nello stato cosciente, possiamo incontrare un blocco mentale (nel senso: io non sono un tossicodipendente, non ho bisogno di aiuto, non funziona su di me, ecc.).

Usando questa tecnica, le informazioni vengono elaborate per migliorare il valore e la qualità della percezione.

Le informazioni vengono divise in gruppi di immagini brevi e suggestive a livello subconscio. Il risultato di questa terapia è lo sviluppo dell’ indifferenza e di un atteggiamento negativo nei confronti dei narcotici.

Psicoterapia individuale – La psicoterapia individuale coinvolge il lavoro individuale di uno psicoterapeuta con un paziente per fornire aiuto e assistenza psicologica a un paziente che ha un problema, che ha uno stato depressivo, disturbo da stress post-traumatico, ansia, comportamento che crea dipendenza, disturbo di personalità. Lavorare con uno psicoterapeuta aiuta il paziente a liberarsi dal trauma psichico, dal disagio emotivo e dalla sofferenza.

Il terapeuta insegna al paziente a vivere e lavorare sotto stress, a preservare l’integrità della propria personalità e a mantenere una relazione matura con i propri cari, il che contribuisce allo sviluppo personale del paziente..

La psicoterapia di gruppo è il lavoro di uno psicoterapeuta con un gruppo di pazienti, al fine di risolvere i conflitti interni nel paziente, eliminare la tensione e correggere i disturbi comportamentali. Il lavoro psicoterapeutico consente a tutti di esprimere le loro opinioni su un argomento, di condividere le loro esperienze con gli altri, di osservare se stessi con gli occhi di altre persone, di capire che non sono soli con i loro problemi e che il loro problema non è irrisolvibile.

Psicoterapia orientata al corpo – Questo tipo di terapia consente alla persona di liberarsi dalla tensione cronica e dall’affaticamento accumulato, di migliorare l’umore e la qualità della vita. Aiuta una persona a sentirsi bene, elimina i crampi muscolari, rilascia l’energia vitale accumulata che è la base del funzionamento di una persona sana e aiuta a raggiungere stabilità e sicurezza.

Meditazione – La meditazione è usata per eliminare la tensione mentale, il dolore fisico ed è un metodo per combattere lo stress. Le nostre abitudini dipendono dai processi elettrochimici nel cervello e nel sistema nervoso. Grazie alla meditazione, viene creata una moltitudine di nuovi percorsi neuronali e l’energia psichica viene distribuita in modo diverso, chiudendo i percorsi neuronali dannosi.

La persona smette facilmente di fumare, consumando alcol e narcotici.

Allenamento autogeno elimina la tensione, le paure e l’ansia e una persona si sente rilassata e sicura di sé. Il corpo ha un’enorme risorsa nascosta, che è stata poco studiata fino ad oggi. L’allenamento autogeno ti consente di gestire consapevolmente questa risorsa.

Rilassamento: la padronanza e l’applicazione delle tecniche di rilassamento consentono di ripristinare rapidamente la forza dopo il lavoro fisico ed mentale, di gestire stressi più facilmente, di rafforzare il sistema nervoso e guarire tutto il corpo.

Rilassamento muscolare progressivo – Questa tecnica di rilassamento efficace si basa sul fatto fisiologico che dopo un periodo di tensione intensa, ogni muscolo viene automaticamente rilassato. Per ottenere un rilassamento profondo di tutti i muscoli scheletrici, è necessario sforzarli forte allo stesso tempo o alternativamente, quindi concentrarsi sul rilassamento nei muscoli.

Terapia artistica – Permette alla persona di liberarsi dalle esperienze psichiche represse e dalle emozioni negative, nonchè di esprimersi con l’arte. La terapia artistica è un modo per liberarsi dalle emozioni forti (aiuta ad esprimere rabbia, dolore, ansia e paura). Questo metodo accelera il processo terapeutico e aiuta nella diagnosi. Allo stesso modo, aumenta il senso del valore personale.

Analisi transazionale – Ogni persona ha in sé stesso un Genitore, Adulto e Bambino, tre stati del nostro “io”, che si esprimono in base alla situazione: valutiamo oggettivamente la situazione e prendiamo decisioni (come Adulti), richiediamo o prendiamo cura di una persona (come Genitori) fantastichiamo, siamo obbedienti o disobbedienti (come Bambino).

L’analisi delle transazioni è efficace per risolvere problemi come fobie e dipendenza. Aiuta la persona a cambiarsi, a diventare di nuovo un Bambino normale, a rafforzare la posizione di Genitore che è stanco dalla lotta, a imparare a risolvere i suoi problemi dalla posizione dell’Adulto e ad avere di nuovo la sicurezza di se stesso e della propria forza.

Terapia familiare: un metodo di consulenza psicologica quando uno psicoterapeuta lavora con tutta la famiglia o con alcuni dei suoi membri. La famiglia è considerata come un sistema sociale che funziona secondo le sue leggi speciali. La terapia familiare è una forma speciale di consulenza psicologica orientata sulla risoluzione dei problemi nelle relazioni familiari, la risoluzione dei conflitti tra i coniugi, la ricerca diarmonia e così via.

La psicoterapia familiare è particolarmente importante per i problemi con l’alcool e la tossicodipendenza. Dopo il trattamento, a famiglia va una volta alla settimana alla psicoterapia familiare.

Educazione individuale e di gruppo – Durante il trattamento, è previsto un lavoro educativo individuale e di gruppo sul tema della dipendenza. Tratta i seguenti argomenti: definizione e comprensione delle malattie da dipendenza; fattori di sviluppo della malattia e illusioni sulla malattia; trigger interni ed esterni; conseguenze fisiche, psicologiche, professionali e sociali; caratteristiche del comportamento di dipendenza; regole di comportamento in astinenza e risocializzazione.

Esercizi per lo sviluppo delle abilità comunicative – I pazienti del gruppo vengono addestrati al comportamento adattivo. La cosa più importante è aiutare i pazienti a imparare le abilità comunicative e a controllare le loro emozioni. Imparano le tecniche di pianificazione della carriera e imparano a superare l’ansia, a migliorare  le abilità comunicative, a guadagnare la fiducia in se stessi, imparano a risolvere i problemi che li hanno portati nel gruppo.

6.Controlli mensili (supporto contro la ricaduta) – Il trattamento ambulatoriale include il supporto contro il recidivo per un anno. Il paziente arriva ai controlli mensili dove si fa il controllo delle condizioni del paziente e una possibile correzione della terapia. Il trattamento ambulatoriale di 12 mesi è incluso nel prezzo di questo trattamento.

Il nostro programma include il trasporto del paziente da un aeroporto o una stazione alla nostra clinica e viceversa. Nella nostra clinica, medici e infermieri sono disponibili 24 ore su 24 per i pazienti.

Tutti i medici anestesisti, psichiatri e psicologi sono esperti con 10-25 anni di esperienza. La clinica impiega più di 60 persone. Della sicurezza dei pazienti e del personale si occupa la guardia. La struttura è anche sotto video sorveglianza.

I pazienti sono sistemati in camere confortevoli e moderne offrendo il massimo comfort. Le camere vengono pulite due volte al giorno. Nel tempo libero, i pazienti hanno un soggiorno, piscina, jacuzzi, yoga, palestra e terrazza estiva. La clinica ha anche una cassaforte in cui i pazienti possono lasciare le cose personali.

Per i pazienti stranieri che hanno bisogno di un visto, possiamo aiutare a ottenerlo. Se i pazienti provenienti dall’estero hanno accompagnatori, come un sostegno, anche loro possono rimanere nella nostra clinica ad un costo aggiuntivo.

Il trattamento completo di disintossicazione da oppacei – Diagnostica di laboratorio, Psicodiagnostica, Disintossicazione (UROD, Neuro jet, Farmacoterapia), Trattamento della dipendenza mentale, Blocco farmacologico, 12 mesi del supporto contro il recidivo – dura 14 giorni presso l’ospedale.

Clinica per le malattie da dipendenza Dr Vorobjev

Controllare la tua vita e le aspettative realistiche delle tue sfide quotidiane sono fondamentali per ridurre lo stress.

— Josh Billings

Le ultime novità dal blog

  • Alcolismo in gravidanza

    Alcolismo in gravidanza

    L’alcolismo in gravidanza può causare conseguenze fatali. L’alcol è la sostanza psicoattiva più antica. È presente dall’inizio dell’umanità. I popoli antichi conoscevano bene le conseguenze dell’alcolismo. Purtroppo, l’alcolismo in famiglia è il problema sociale sempre più frequente. Secondo le ultime ricerche il 3% della popolazione mondiale incontra questo problema, mentre nel nostro paese sono registrati

    Leggere di più
  • Dipendenza dai farmaci sonniferi

    Dipendenza dai farmaci sonniferi

    La dipendenza dai farmaci sonniferi è un problema crescente nel XXI secolo. La società moderna è caratterizzata dalla vita veloce. Oltre ai molti obblighi al lavoro e quelli privati, c’è la preoccupazione dell’esistenza, mancanza di finanze, malattie dei familiari. Non è strano quindi, che l’uomo moderno è sotto costante stress, accaompagnato spesso da burn out.

    Leggere di più
Chiamate subito (WhatsApp)
Call Now Button