facebookTrattamento della dipendenza da alcool - Procedura di 10 giorni - VIP Vorobjev
  • Srpski jezik
  • Engleski jezik
  • Francuski jezik
  • Nemački jezik
  • Ruski jezik
  • Španski jezik
  • Italijanski jezik
  • Bugarski jezik
  • Grčki jezik
  • Araapski jezik
  • Iranski jezik
  • Albanski jezik
Đorđa Čutukovića 48, Belgrade, Srbija
Informazzioni dalle 07.30 alle 15.30 Lunedi-Domenica dalle 00 alle 24

Trattamento della dipendenza da alcool – Procedura di 10 giorni

Trattamento della dipendenza da Alcool – Procedura di dieci giorni

L’alcool è la droga più utilizzata o la sostanza psicoattiva fino dai tempi più lontani. Ecco perché la sua nocività è stata conosciuta dai tempi antichi. Purtroppo, questo non era sufficiente per impedire il suo uso. L’alcool è una droga che causa la maggior parte dei problemi nella società. I colpevoli sono disponibilità, legalità, nonchè il carattere sociale del suo utilizzo.

Bere alcolici, anche in piccole quantità, danneggia la psiche dell’utente. Un bicchiere di birra o alcolici cambia il sistema nervoso. L’uso regolare colpisce l’intero corpo e può portare a malattie e morte.

Sintomi di alcolismo:

Il comportamento cambiato a causa della dipendenza da alcool appare quando il tossicodipendente diventa una persona diversa, diventa irritabile, aggressivo, insoddisfatto e causa conflitti. Il bere quotidiano diventa l’obiettivo principale nella vita di un alcolizzato. L’alcool, come ogni sostanza psicoattiva, cambia la persona.

Se la persona prima aveva dei piani, stimava la sua famiglia, la carriera, aveva una reputazione, praticava lo sport e, ora tutto sembra stupido e inutile. L’alcool inizia a prendere il posto principale nel sistema di valori.Ecco perché inizia il degrado sociale: perdita della famiglia, del lavoro, dello stato sociale.

A causa dell’alcol inizia la degradazione sociale: perdita della famiglia, del lavoro, dello stato sociale.

Formazione di dipendenza mentale – la necessità di sentire sempre più spesso il piacevole effetto dell’alcool. E’ svillupato il desiderio, il bisogno mentale di alcool. Il problema è dentro del paziente stesso, nella malattia, nell’incapacità di controllarsi. Le scuse simili sono un meccanismo di protezione psicologica, un tentativo di non assumersi la responsabilità personale e di dare colpa ai familiari.

Formazione di dipendenza fisica – La sindrome d’astinenza è molto difficile e pericolosa. Quando una persona assume una grande quantità di alcool, quando diventa sobrio sente un sacco di sintomi sgradevoli: nervosismo, tremore interno, tremore, battito cardiaco, nausea, vertigini, sudorazione. Questo è il cosiddetto postumi della sbornia.

Nel corso degli anni, questi sintomi diventano sempre più intensi e la persona trova più difficile sopportare i postumi di una sbornia, inizia a cercare un modo per gestire la sindrome da astinenza. E lo trova nel bere di più alcool, e si sente meglio per qualche tempo. Così comincia a consumare regolarmente alcolici, una persona ha bisogno di vino, birra o vodka solo per sentirsi “normale” e per non avere una sbronza.

La mattina, giura che non berrà più, ma prenderà di nuovo alcolici entro poche ore.
alcolismo rattamento

Le conseguenze dell’alcolismo cronico:

Si tratta della cosiddetta terza fase della dipendenza da alcool. Fino ad allora, i cambiamenti nel corpo diventano irreversibili. A causa del metabolismo disturbato, della nutrizione, degli effetti tossici dell’alcool, l’aspetto esteriore del paziente cambia: pelle, viso, tremore, i movimenti cambiano. La memoria, l’attività nervosa stanno peggiorando, c’è una rottura della personalità, la demenza.

Gli organi interni, il fegato, i vasi sanguigni, il cuore vengono distrutti.

C’è sempre un modo per fermare questo circolo vizioso, ma il problema è che il tossicodipendente rifiuta da molto tempo il trattamento perché non si considera malato.

Vi diamo consigli su come aiutare la persona che ama, che è caduta nella trappola della dipendenza e come evitare la manipolazione da parte sua.

Fasi del trattamento della dipendenza da alcool

1. Diagnostica: la prima e molto importante fase del trattamento. La diagnosi consiste essenzialmente nel valutare lo stato fisico e psichico del paziente. Per la valutazione delle condizioni fisiche del paziente, un esame standard include:

esame delle urine
test per l’epatite B e C, test per l’ HIV
analisi del sangue generale
analisi del sangue biochimica
ECG
esame da parte del medico internista

Per valutare lo stato psichico del paziente, un esame diagnostico standard prevede la psicodiagnosi (test psicologici che determinano il grado di dipendenza, il grado delle conseguenze dell’uso di oppiacei sulla salute mentale, l’esistenza di segni di disturbi mentali, depressione, il grado di motivazione per la guarigione, autocritica e conservazione dei meccanismi della volontà).

Dopo la diagnosi, un team di medici rivede i risultati per sviluppare una strategia e un piano di trattamento. Se la diagnosi rivela deviazioni significative nei test, la presenza di un fattore di rischio o se il paziente ha una malattia associata cronica, ulteriori esami sono organizzati in base alle necessità e vengono prescritti trattamenti per le malattie associate. A seconda del problema, possono essere proposte ulteriori test: MRI, EEG, ultrasuoni, radiografia, endoscopia, analisi della concentrazione di farmaci e medicine, visite al cardiologo, neurologo, endocrinologo, malattie infettive, ecc. Gli esami aggiuntivi menzionati non sono inclusi nel prezzo di questo trattamento e sono pagati extra.

2. Disintossicazione – A seconda dei risultati diagnostici, viene scelto per ogni paziente un metodo appropriato per la disintossicazione del corpo da alcool e dei suoi residui tossici, l’eliminazione dei sintomi sgradevoli e pericolosi della sindrome da astinenza o un complesso di metodi che darà il miglior risultato.

Dopo alcuni giorni del consumo di alcool, c’è un rischio di sviluppare un attacco epilettico o delirio da alcool. Pertanto, la disintossicazione è molto importante perché non include solo infusioni, vitamine, epatoprotettori, aminoacidi, ma anche un complesso dei preparati che proteggono il cervello, normalizzano il funyionamento del cuore, del fegato, dei reni, del sistema nervoso periferico.

La procedura di disintossicazione dura da uno a due giorni nei casi più semplici e da cinque a sette giorni nei casi più gravi.

3. La psico – stabilizzazione – dopo aver passato la sindrome di astinenza, il paziente comincia a sentirsi meglio, la dipendenza non passa. Inizia la fase più importante del trattamento – lo stadio in cui si forma un atteggiamento negativo nei confronti dell’alcool. Procedure speciali che consentono al paziente di non soffrire per una mancanza di alcool, ma di sentirsi a proprio agio mentre è sobrio.

Terapia dell’avversione – forma una reazione negativa all’odore e al sapore dell’alcool – l’ avversione all’alcol a livello subconscio
Terapia N.Е.Т. che elimina il disturbo ormonale causato dall’alcool
Terapia laterale: una procedura speciale per armonizzare la funzione dell’emisfero cerebrale. Riduce la tensione psichica, nervosismo, risolve il problema della depressione, del sonno, dell’appetito, dell’umore e dell desiderio di un farmaco e simili.

4. Blocco farmacologico – Alla fine del trattamento, è previsto un blocco farmacologico con Disulfiram. Può rssere in forma di compresse, iniezioni di depositi, impianti. Il blocco farmacologico è un componente importante che garantisce la sicurezza dei risultati del trattamento. Il consiglio della nostra clinica è che i pazienti siano protetti con Disulfiram per 12 mesi.

5. Supporto ambulatoriale contro la ricaduta – Una delle fasi più importanti nel ricovero completo di tossicodipendenti è la fase di mantenere dei risultati del trattamento. La clinica è in contatto con il paziente e la sua famiglia per il periodo di un anno. Rispettare le regole del trattamento ambulatoriale e seguire il piano delle attività, organizzare il nuovo modo di vita, assumere la terapia e i controlli aiutano il paziente a sentirsi sicuro e confortevole e forniscono un`elevata percentuale di successo nel trattamento.

6. Psocoterapia

Il programma

Il nostro programma include il trasporto del paziente da un aeroporto o una stazione alla nostra clinica e viceversa. Nella nostra clinica, medici e infermieri sono disponibili 24/24 ore. I nostri esperti anestesologi, psichiatri e psicologi hanno 10-25 anni di esperienza. La clinica impiega più di 60 persone. Della sicurezza dei pazienti e del personale si occupa la guardia. La struttura è sotto video sorveglianza.

I pazienti sono sistemati nelle camere spaziose e moderne che offrono il massimo comfort. Le camere vengono pulite due volte al giorno. Nel tempo libero, i pazienti hanno un soggiorno, piscina, jacuzzi, yoga, palestra e casa estiva. La clinica ha anche una cassaforte in cui i pazienti possono lasciare le cose personali .

Per i pazienti stranieri che hanno bisogno di un visto, possiamo aiutare a ottenerlo. Se i pazienti dall’estero hanno un accompagnatore, come un sostegno, anche loro possono rimanere nella nostra clinica a un costo aggiuntivo.

Il programma di trattamento della dipendenza da alcool – La diagnostica di laboratorio, Disintossicazione,Psico – stabilizzazione, Disulfiram per 2 mesi, 12 mesi di supporto contro la ricaduta. La procedura dura dieci giorni in ospedale. Se non è possibile eseguire con successo la disintossicazione entro sette giorni, vengono addebitati giorni aggiuntivi.

altro Trattamento dell’alcolismo:
Call Now Button