facebook Dipendenza da bromazepam - Come affrontare l’astinenza da bromazepam | Clinica Dr Vorobjev
  • Srpski jezik
  • Engleski jezik
  • Francuski jezik
  • Nemački jezik
  • Ruski jezik
  • Španski jezik
  • Italijanski jezik
  • Bugarski jezik
  • Grčki jezik
  • Araapski jezik
  • Iranski jezik
  • Albanski jezik
Đorđa Čutukovića 48, Belgrade, Srbija
Informazzioni dalle 07.30 alle 15.30 Lunedi-Domenica dalle 00 alle 24

Trattamento della dipendenza da bromazepam

Bromazepam

Il bromazepam è un farmaco a base di benzodiazepine che viene più frequentemente prescritto come ansiolitico (anti ansia), anche se può essere usato pure per alleviare la tensione e promuovere il rilassamento prima di operazioni chirurgiche minori. A differenza di altri farmaci di questa classe come l’alprazolam (Xanax), il bromazepam non provoca un “picco”. Nonostante ciò, l’assunzione di bromazepam può portare all’abuso di sostanze e alla dipendenza, quando viene assunto in modo scorretto.

Questo articolo ti spiegherà perché il bromazepam crea dipendenza e come riconoscere i sintomi e i comportamenti associati alla dipendenza. Inoltre conoscerai il rischio di overdose e scoprirai un’opzione di trattamento della dipendenza da bromazepam che può aiutarti a liberarti di questa droga per sempre.

Cos’è il bromazepam e perché crea dipendenza?

Questa benzodiazepina a lunga durata d’azione ha proprietà sedative che la rendono utile per ridurre l’ansia e gli attacchi di panico, e promuovere sensazioni di calma. Il bromazepam ha un meccanismo d’azione simile a quello di altri farmaci a base di benzodiazepine e funziona attivando i recettori dell’acido gamma-aminobutirrico (GABA) nel cervello. Questo riduce l’attività del sistema nervoso centrale inibendo la comunicazione tra i neuroni, il che riduce l’ansia e provoca una sensazione di rilassamento sia nella mente che nel corpo.

Sebbene si pensi che il bromazepam produca un “picco” minore rispetto ad altre benzodiazepine, può comunque causare effetti collaterali desiderabili, da cui i consumatori possono diventare dipendenti. Anche quando il bromazepam viene assunto come indicato, può portare alla formazione di una tolleranza, il che significa che devono essere assunte dosi progressivamente più alte per ottenere gli stessi effetti. La formazione della tolleranza può portare alla dipendenza dalla droga se il consumatore assume il farmaco in dosi più elevate, più frequentemente o più a lungo di quanto raccomandato. Questo è il motivo per cui il bromazepam è spesso prescritto solo per uso a breve termine, ed è importante assumerlo solo come prescritto.

Le persone che assumono il bromazepam a scopo ricreativo o lo mischiano con altre sostanze hanno maggiori probabilità di incorrere in problemi di dipendenza e abuso. L’uso ricreativo può voler dire assumere il bromazepam quando non è stato prescritto, ricorrere a un metodo alternativo di consumo come schiacciare e sniffare le compresse, o mescolarlo con sostanze come l’alcol per potenziarne gli effetti.

Se questo farmaco viene assunto in modo improprio, la probabilità di sviluppare una dipendenza è molto più alta, poiché il consumatore comincia a fare affidamento sul bromazepam per funzionare normalmente. Questo tipo di dipendenza da una sostanza è chiamato tossicodipendenza. Una volta che si è formata una dipendenza e si fa abuso continuo del farmaco, si può sviluppare una grave dipendenza, che spesso richiede di essere trattata tramite assistenza medica professionale.

Una confezione di pillole di bromazepam.

Terminologia farmaceutica e gergale del bromazepam

Il bromazepam (nome generico) può essere venduto sotto vari nomi commerciali come Brazepam, Bromage, Lectopam, Lexaurin, Lexilium, Lexotan, Lexotanil, Rekotnil e Somalium, tra gli altri. Poiché il bromazepam viene venduto sotto così tanti nomi commerciali, l’aspetto delle pillole può variare notevolmente, anche se solitamente si tratta di compresse da 1,5 mg a 6 mg.

Poiché il bromazepam non è comunemente noto come altre benzodiazepine, non esiste un elenco completo di termini gergali specifici per questa sostanza. Alcuni termini gergali che possono essere usati per riferirsi alle benzodiazepine in generale sono “benzo”, “caramelle”, “sonniferi”, “blues”, “tranquillanti”, “patatine fritte”, “totem”, “tranks” e “calmanti”.

Una donna che soffre di sintomi mentali e fisici spiacevoli della dipendenza da bromazepam.

Sintomi e segnali della dipendenza da bromazepam

La dipendenza da bromazepam è spesso accompagnata da sintomi fisici e psicologici spiacevoli, che possono avere effetti a lungo termine sul consumatore. Alcuni effetti collaterali comunemente riportati da coloro che assumono il bromazepam come prescritto sono sonnolenza, sedazione, atassia, perdita di memoria e vertigini. Quando si abusa di bromazepam per un lungo periodo di tempo, questi effetti collaterali possono diventare più intensi o durare più a lungo del normale. Altri sintomi della dipendenza da bromazepam includono:

Affaticamento e torpore
Mal di testa
Nausea e vomito
Confusione
Problemi di memoria
Capacità di apprendimento ridotta
Scarsa coordinazione e riflessi lenti
Depressione e peggioramento della salute mentale
Problemi di equilibrio e vertigini
Funzione respiratoria ridotta

Probabilmente si presenteranno anche segnali esteriori di dipendenza, poiché i consumatori sperimentano i sintomi di cui sopra e attraversano cambiamenti psicologici. Alcuni segnali comportamentali comuni associati alla dipendenza da bromazepam sono:

1. Assunzione di clobazam in dosi più elevate, più frequentemente o più a lungo di quanto prescritto dal medico.

2. Cercare di ottenere ricette da medici diversi per procurarsi altro bromazepam, o cercare di ottenerlo tramite altri mezzi illeciti.

3. Continuare ad assumere bromazepam pur sapendo che ha un effetto negativo sulla qualità della vita, sulla salute e sulle relazioni.

4. Mancato adempimento delle responsabilità al lavoro, a scuola o a casa a causa dell’uso di bromazepam.

5. Assumere il bromazepam a scopo ricreativo, compresa l’assunzione con altre sostanze per potenziarne gli effetti.

6. Svariati tentativi falliti di smettere di assumere il bromazepam e presenza di sintomi di astinenza quando si cerca di smettere.

7. Sperimentare voglie estreme di droga.

È importante notare che la dipendenza è diversa per tutti, e che i sintomi e i segnali comportamentali variano a seconda dell’individuo.

Overdose di bromazepam

Come qualsiasi benzodiazepina, il bromazepam può causare un’overdose se assunto in quantità eccessive o se mescolato con altre sostanze prescritte, ricreative o illecite. Le overdosi si verificano quando l’organismo non è in grado di elaborare la quantità di una sostanza che viene consumata. Questo è comunemente considerato il rischio più pericoloso associato alla dipendenza da bromazepam.

Quando la dipendenza persiste, è probabile che il consumatore continui ad aumentare le dosi per ottenere gli effetti desiderati. Inoltre, quando i consumatori tentano di smettere e poi hanno una ricaduta, possono assumere la loro dose normale senza sapere che il loro organismo non è più abituato ad essa. Questo espone il consumatore a un rischio maggiore di overdose.

Le possibilità di overdose aumentano quando il bromazepam viene mescolato con altre sostanze come alcool, oppioidi e altre benzodiazepine. Mescolare le sostanze può potenziare gli effetti del bromazepam e causare una grave depressione respiratoria e altri sintomi da overdose. Alcuni segnali di overdose di bromazepam sono:

Sonnolenza intensa
Disorientamento
Riflessi rallentati e problemi di coordinazione motoria
Disartria
Capogiri e scarso equilibrio
Depressione respiratoria estrema
Tremori
Perdita di conoscenza
Coma

Per evitare il sovradosaggio, è essenziale assumere il bromazepam come indicato e non aumentare le dosi senza consultare il medico. Il bromazepam può comportare un rischio di overdose anche in dosi minori se viene mescolato con altre sostanze, e non dovrebbe mai essere combinato con alcunché senza l’approvazione di un operatore sanitario. Contatta immediatamente il pronto soccorso se sospetti che tu o un tuo caro siate in overdose di bromazepam.

Una terapeuta comportamentale che aiuta una paziente ad affrontare gli aspetti psicologici della dipendenza.

Trattamento per la dipendenza da bromazepam

Come con altri farmaci a base di benzodiazepine, l’astinenza da bromazepam può essere spiacevole e, in alcune situazioni, pericolosa. Oltre ai sintomi simili a quelli dell’influenza, alcuni sintomi di astinenza comuni includono tremori, dolore al petto, ansia e convulsioni, che possono causare danni permanenti. Al fine di superare l’astinenza nel modo più sicuro e piacevole possibile, si raccomanda che le persone ricevano un trattamento per la dipendenza in una struttura medica specializzata.

Solitamente, il trattamento in regime di ricovero per il bromazepam comprende due fasi: disintossicazione e terapia/sostegno. Prima della fase di disintossicazione, gli esperti medici porranno una serie di domande ed eseguiranno diversi test per determinare l’entità della dipendenza e per formulare un piano individuale di trattamento della dipendenza. Durante la disintossicazione, al paziente possono essere somministrate dosi sempre più basse di bromazepam per pulire gradualmente il corpo e prevenire i sintomi di astinenza peggiori. Possono anche essere somministrati dei farmaci per aumentare il benessere del paziente e aiutarlo a gestire le voglie e altri sintomi di astinenza.

Una parte altrettanto importante del trattamento della dipendenza è l’educazione alla dipendenza e la terapia della dipendenza mentale. Questo aiuta il paziente a non assumere bromazepam per molto tempo dopo la disintossicazione e gli insegna a creare meccanismi di gestione più sani. Possono essere raccomandati diversi tipi di terapia per aiutare il paziente ad affrontare i problemi di fondo e a saperne di più sulla dipendenza, compresa la terapia comportamentale e i gruppi di sostegno. Parte dell’affrontare i problemi di fondo comporta la creazione di abitudini migliori, affrontare eventuali problemi di salute mentale e rafforzare i sistemi di sostegno.

L’obiettivo del trattamento della dipendenza è fornire al paziente le migliori possibilità di astenersi dalla droga e riprendere una vita felice e sana dopo la dipendenza.

Domande frequenti

Assumere il bromazepam in modo scorretto può portare alla formazione di una tolleranza, il che significa che devono essere assunte dosi progressivamente più elevate per ottenere gli stessi effetti. La formazione della tolleranza può portare alla dipendenza dalla droga se il consumatore assume il farmaco in dosi più elevate, più frequentemente o più a lungo di quanto raccomandato. Le persone che usano il bromazepam in modo ricreativo o lo mischiano con altre sostanze hanno maggiori probabilità di incorrere in problemi di dipendenza e abuso. Una volta che si è formata una dipendenza e il consumatore comincia a fare affidamento sul bromazepam per funzionare normalmente, si può sviluppare una grave dipendenza.

La dipendenza da bromazepam può portare a sintomi fisici e psicologici spiacevoli tra cui sonnolenza, sedazione, perdita di memoria, capogiri, confusione, diminuzione della capacità di apprendimento e depressione, tra gli altri. Le persone che soffrono di dipendenza da bromazepam possono anche mostrare comportamenti non caratteristici come cercare di ottenere più ricette da medici diversi, trascurare gli obblighi e continuare ad assumere il farmaco nonostante gli effetti negativi sulla qualità della vita. L’abuso continuato di bromazepam può anche aumentare le probabilità di overdose, che può essere caratterizzata da intensa sonnolenza e disorientamento, disartria, respiro rallentato e perdita di conoscenza.

A causa della difficoltà e dei potenziali pericoli dell’astinenza da bromazepam, si consiglia alle persone di prendere parte a un programma di trattamento della dipendenza in regime di ricovero. Il processo di trattamento comprende sia la disintossicazione che la terapia. La disintossicazione sotto supervisione medica assicura che il paziente venga disintossicato dalla droga nel modo più sicuro e confortevole possibile per evitare ricadute e sintomi di astinenza dolorosi. Dopo la disintossicazione, la terapia della dipendenza mentale e l’educazione alla dipendenza forniscono un sostegno continuo mentre il paziente lavora su tutti i problemi di fondo.

Call Now Button