facebook Trattamento della dipendenza dal gioco d'azzardo - Ottieni subito aiuto | VipVorobjev
  • Srpski jezik
  • Engleski jezik
  • Francuski jezik
  • Nemački jezik
  • Ruski jezik
  • Španski jezik
  • Italijanski jezik
  • Bugarski jezik
  • Grčki jezik
  • Araapski jezik
  • Iranski jezik
  • Albanski jezik
Đorđa Čutukovića 48, Belgrade, Srbija
Informazzioni dalle 07.30 alle 15.30 Lunedi-Domenica dalle 00 alle 24

Trattamento della dipendenza dal gioco d’azzardo: è efficace?

Come si crea la dipendenza da gioco d’azzardo?

Il gioco d’azzardo è senza dubbio una malattia. Il sintomo principale della dipendenza è il gioco d’azzardo che si ripete e peggiora a prescindere dalle conseguenze (povertà, distruzione di vita personale, professionale e familiare). La gente di solito inizia a giocare d’azzardo per curiosità, in compagnia, per divertimento, per fuggire dai problemi quotidiani. Tuttavia, molti non capiscono che la scomessa non siano solo i soldi, ma anche la salute psichica.

Inoltre non comprendono che la perdita sia garantita e che il guadagno non sia obbligatorio.

Quando perdono, vogliono una rivincita, una nuova occasione per riconquistare il denaro, voglono perdere la sensazione di perdita, vogliono sentirsi potenti e di successo. Questo crea una passione per il gioco d’azzardo. A quel tempo, fanno le scomesse più grandi e iniziano a entrare nella cosiddetta trance del gioco d’azzardo. La trance del gioco d’azzardo è accompagnata da uno stato alterato di coscienza e poi dimenticano il mondo che li circonda. Quando vincono i soldi, di solito non vanno via con l’importo vinto, fanno nuove scommesse e continuano a giocare fino a perdere tutti i soldi.

Dopo una perdita ripetuta, dimenticano velocemente il rimorso e le promesse che non giocheranno più, ma cominciano presto a provare un forte desiderio per il gioco d’azzardo. Con le nuove scomesse vogliono riconquistare i soldi e considerano che la prossima volta avranno più fortuna. Questo li riporta ai casinò, dove cadono nuovamente nella trance del gioco d’azzardo. La trance del gioco d’azzardo è uno stato psichico che può essere paragonato all’effetto di sostanze psicoattive (droga e alcool). Il desiderio patologico del gioco d’azzardo è così forte che una persona perde gradualmente l’interesse per la realtà che la circonda e farà qualsiasi cosa per ottenere denaro per il gioco d’azzardo.

Per molto tempo, i giocatori d’azzardo mantengono la loro passione come un segreto. Tuttavia, i membri della famiglia possono notare che i giocatori d’azzardo hanno iniziato a nascondere i suoi rediti e le spese, inventano versioni diverse sulla scomparsa di denaro, prendono in prestito denaro da amici o conoscenti, prendono un prestito in banca. Trascorrono sempre più tempo fuori di casa, spiegando di avere il lavoro straordinario. Le menzogne e la manipolazione per loro diventano una cosa comune. La famiglia lo scopre solo quando cominciano gravi problemi finanziari. Il risultato della dipendenza dal gioco d’azzardo sono i grandi debiti, disgregazione della famiglia, degrado della personalità, perdita di amici, perdita di status sociale, cambiamento della personalità, coinvolgimento nel crimine, tentativo di suicidio, ecc.

dipendenza dal trattamento: dai giochi alla felicità

Gli stadi della dipendenza da giochi d’azzardo

1. Perdita di controllo sul processo di gioco d’azzardo – Questo è il primo sintomo di dipendenza che distingue una persona dal giocatore d’azzardo. Quando entra nel casinò, una persona normale non sente nulla di speciale. Se vince o perde dei soldi, questo non cambia la sua situazione finanziaria. Passa un po‘di tempo al casinò e torna a casa. Non è eccitato né deluso dalla perdita. D’altra parte, il giocatore d’azzardo perde il controllo della situazione. Gioca per l’adrenalina, non per i soldi. Mentre vince, l’adrenalina lo stimola a continuare a giocare. Tuttavia, non può solamente vincere. Quando la ruota della fortuna gira e inizia a perdere, non può smettere di giocare d’azzardo. Vuole la rivincita per vincere di nuovo e per compensare la perdita, per sentirsi felice e forte. L’unica cosa che può fermarlo è l’incapacità di rimanere nel gioco, poiché tutto il denaro è esaurito e nessuno vuole prestargli soldi.

2. Sviluppo della dipendenza psichica – La necessità di risentire l’adrenalina per lui è come droga o alcool. Non appena si presenta una nuova opportunità, si ritrova nel casinò. Rimane lì sempre più spesso perdendo il senso del tempo e dei soldi. Smette di passare il tempo con la sua famiglia e le sue scuse per frequenti assenze da casa sono il lavoro straordinario. Il denaro non gli serve più per pagare utenze, cibo, vestiti e altre spese, ma solo per il gioco d’azzardo.

3. Sindrome d’astinenza (crisi) – il giocatore spende sempre più tempo al casinò, cercando sempre denaro e tempo per il gioco e comincia a sentire la crisi psicologica: si sente male, non dorme, è nervoso, irritabile, con frequenti sbalzi d’umore. I debiti lo portano in una situazione senza speranza. Quando non ha la via d’uscita, confessa alla sua famiglia. La sua famiglia lo aiuta, prende un prestito, paga i debiti. Lui fa una promessa di non giocare mai più. Ma queste sono solo promesse vuote. Lui scopre che la vita senza il gioco d’azzardo non è interessante. Il giocatore d’azzardo considera di essere privato di qualcosa di piacevole e vuole tornare al gioco d’azzardo per un breve periodo. E il ciclo di gioco d’azzardo si ripete.

4. La fase della disperazione – la necessità del gioco d’azzardo diventa così forte che, al fine di soddisfarla, il giocatore vende oggetti di valore da casa, abusa il denaro aziendale. Il pentimento e la depressione sono insopportabili dopo la perdita dei soldi, ma a lui sembra che l’unica via d’uscita sia la rivincita per recuperare i soldi persi e per dimostrare agli altri che hanno sbagliato. Lo stress e la depressione persistenti spingono un giocatore d’azzardo ad abusare alcool, narcotici o farmaci. Ci sono pensieri di suicidio. Di solito le persone in questa fase ci contattano per chiedere aiuto.

trattamento della dipendenza da cubo

Trattamento della dipendenza da gioco d’azzardo – Fasi

L’obiettivo principale del trattamento è quello di eliminare il bisogno maniacale di trance da gioco, di riprendere il controllo delle emozioni e del comportamento del paziente, stabilizzare il suo stato mentale, normalizzare il sonno, eliminare nervosismo, irritabilità, sbalzi d’umore.

Il trattamento ha due fasi diverse:

1. Diagnostica: la prima e molto importante fase del trattamento. La diagnosi consiste essenzialmente nel valutare lo stato fisico e psichico del paziente.

Per la valutazione delle condizioni fisiche del paziente, un esame standard include:
esame delle urine
test per l’epatite B e C, test per l’ HIV
analisi del sangue generale
analisi del sangue biochimica
ECG
esame da parte del medico internista

Per valutare lo stato psichico del paziente, un esame diagnostico standard prevede la psicodiagnosi (test psicologici che determinano il grado di dipendenza, il grado delle conseguenze dell’uso di oppiacei sulla salute mentale, l’esistenza di segni di disturbi mentali, depressione, il grado di motivazione per la guarigione, autocritica e conservazione dei meccanismi della volontà).

Dopo la diagnosi, un team di medici rivede i risultati per sviluppare una strategia e un piano di trattamento. Se la diagnosi rivela deviazioni significative nei test, la presenza di un fattore di rischio o se il paziente ha una malattia associata cronica, ulteriori esami sono organizzati in base alle necessità e vengono prescritti trattamenti per le malattie associate. A seconda del problema, possono essere proposte ulteriori test: MRI, EEG, ultrasuoni, radiografia, endoscopia, analisi della concentrazione di farmaci e medicine, visite al cardiologo, neurologo, endocrinologo, malattie infettive, ecc. Gli esami aggiuntivi menzionati non sono inclusi nel prezzo di questo trattamento e sono pagati extra.

2. Farmacoterapia – All’inizio del trattamento è richiesta una stabilizzazione farmacologica delle condizioni psicologiche del paziente. È importante raggiungere equilibrio, eliminare nervosismo, tensione, depressione, ecc. usando i farmaci. Solo quando il paziente è di nuovo in grado di accettare, analizzare e reagire adeguatamente agli eventi, può passare alla fase successiva del trattamento.

3. Terapia con dispositivi medici – La terapia NeuroJet è un metodo mediante il quale gli impulsi speciali influenzano sui neuroni nel cervello responsabili della secrezione di endorfine. Neurojet è un piccolo dispositivo elettronico che normalizza il livello di dopamina e endorfine. La stimolazione di Neurojet è indolore. Il paziente sente solo piccoli solletici e vibrazioni. La frequenza e l’intensità dell’impulso si controllano al computer.

Terapia laterale per normalizzare l’asimmetria degli emisferi cerebrali, questo è un metodo neurofisiologico che corregge disturbi mentali, volontà, desiderio patologico del gioco d’azzardo. Grazie a questo metodo, si ottiene la normalizzazione delle funzioni emisferi cerebrali, destro e sinistro.

Integrazione del movimento oculare è un metodo di desensibilizzazione che utilizza movimenti oculari ripetuti, durante i quali si bloccano e si accelerano le esperienze legate al desiderio patologico di gioco d’azzardo. Gli occhiali speciali inviano video segnali codificati e i segnali sonori vengono inviati tramite le cuffie. Il computer trasmette informazioni. Le informazioni sono divise nelle immagini brevi e suggestive che al livello del subconscio formano velocemente nuove associazioni sugli effetti nocivi, sull’avversione al gioco d’azzardo, sull’atteggiamento negativo verso l’atmosfera nei casinò, verso i rituali del gioco d’azzardo.

4. Psicoterapia: Realizziamo diversi tipi di psicoterapia:

La psicoterapia individuale sottintende il lavoro individuale di uno psicoterapeuta con un paziente. Il terapeuta insegna al paziente a vivere e a lavorare sotto stress, a salvare l’integrità della sua personalità e ad avere un atteggiamento maturo nei confronti dei suoi familiari. Il paziente insieme allo psicoterapeuta scrive un piano di attività quotidiane ed è obbligato ad rispettarlo durante la fase ambulatoriale del trattamento.

La psicoterapia educativa – aiuta a scoprire le cause della malattia. Ai pazienti vengono presentati le delusioni sulla malattia, le conseguenze fisiche, psicologiche, professionali e sociali, oltre a conoscere le regole di comportamento nell’astinenza. Guardano i film speciali sulle conseguenze del gioco d’azzardo.

La psicoterapia di gruppo sottintende il lavoro di uno psicoterapeuta con un gruppo di pazienti per risolvere i conflitti interni, per eliminare la tensione e per correggere i disturbi comportamentali. Questo tipo di psicoterapia consente ai pazienti di capire che non sono soli con i loro problemi e che il loro problema non è irrisolvibile.

La psicoterapia familiare è un metodo di aiuto psicologico durante il quale uno psicoterapeuta lavora con i familiari di un paziente. Di regola, i familiari sono co-dipendenti nella malattia. Durante questa terapia, imparano come comportarsi nei confronti del paziente dopo che è stato dimesso dall’ospedale. La psicoterapia familiare è una forma speciale di consulenza psicologica concepita sulla risoluzione dei problemi nelle relazioni familiari e sulla risoluzione dei conflitti tra i membri della famiglia.

5. Blocco mentale è una procedura con elementi di ipnosi quando un paziente in uno stato di trance per un breve periodo rivive la sua vita. Durante la procedura, il paziente osserva e partecipa agli eventi più importanti della sua vita. Vede le immagini fin dall’infanzia, le immagini di persone, gli eventi che hanno fortemente influenzato sulla vita del paziente. In questi momenti, i pazienti rivivono emotivamente e i loro errori, vedono le tragiche conseguenze delle loro azioni legate al gioco d’azzardo. Molti di loro “capiscono”, piangono e dicono che dopo quello che hanno vissuto, nulla li costringerà a tornare al gioco d’azzardo.

6. Trattamento ambulatoriale – Dopo la dimissione il paziente inizia la fase del trattamento ambulatoriale per 12 mesi. Il trattamento ambulatoriale prevede controlli mensili e supporto costante contro la ricaduta. Il paziente rimane in contatto con i medici del nostro ospedale e riceve i consigli e l’aiuto necessari.

Il nostro programma include il trasporto del paziente da un aeroporto o una stazione alla nostra clinica e viceversa. Nella nostra clinica, medici e infermieri sono disponibili 24/24 ore al giorno e per i pazienti. Tutti i medici anestesisti, psichiatri e psicologi sono esperti con 10-25 anni di esperienza. La clinica impiega più di 60 persone. Della sicurezza dei pazienti e del personale si occupa la guardia. La struttura è anche sotto video sorveglianza.

I pazienti sono sistemati in camere confortevoli e modrne che offrono il soggiorno confortevole nella nostra clinica. Le camere vengono pulite due volte al giorno. Nel tempo libero, i pazienti hanno un soggiorno, piscina, jacuzzi, yoga, palestra e terrazza estiva. La clinica ha anche una cassaforte per le cose personali. Per i pazienti stranieri che hanno bisogno di un visto, possiamo aiutare a ottenerlo. Se i pazienti dall’estero hanno un accompagnatore, come un sostegno, anche loro possono rimanere nella nostra clinica.

Il programma di trattamento della dipendenza da gioco d’azzardo – Test diagnostici di laboratorio ed test psicologici esplorativi; Farmacoterapia; Terapia d’informazione; Terapia Neuro Jet, Terapia laterale, Integrazione del movimento oculare, Psicoterapia, Fisioterapia, Blocco mentale, 12 mesi di controlli ambulatoriali e il supporto contro la ricaduta. Il trattamento ha una durata di 14 giorni.

Call Now Button